AGGIORNAMENTO CURA AUTOMATIZZATA WINDOWS

CURA PER GLI UTENTI MAC OSX

!!! Se volete Adobe CC 2018 compreso di cura e download offline potete andare QUI (Sia per windows che per OSX MAC) !!!

!!! REPACK PROJECT installare i software pre attivati/curati QUI l’articolo !!!

Salve a tutti,

al momento la cura automatizzata di zer0cod3 All in One Patcher è offline ma di seguito vi elenco 3 metodi per curare tutta la suite Adobe CC 2019, vi anticipo che il METODO 3 è completamente distaccato da ACC e ha tutte le cure aggiornare (quanto possibile).

Prima di spiegarvi i 3 metodi voglio parlarvi di una soluzione alternativa e legale per avere Adobe cc 2019 a metà prezzo. Vi basterà acquistare sul sito ufficiale l’abbonamento che preferite e poi dividere il costo con un’altra persona.

Per farlo, registratevi gratuitamente a Together Price e cliccate nella prima schermata che vi appare,sul tasto “crea”, poi su “custom” e inserite tutti i vari dettagli che il form vi richiede.                      La condivisione una volta creata, viene pubblicata sul network di Together Price ed è visibile e ricercabile da tutti gli utenti del sito. Chi è interessato a risparmiare su Adobe Creative Cloud vi manderà una richiesta per entrare nel vostro gruppo, e dopo che lo avrete accettato  invierà la quota che, in caso dell’abbonamento base di €60, sarà di € 30 e la vedrete accreditata nel vostro wallet digitale di Together Price.

Se non siete amanti del rischio e non volete ricorrere a soluzioni illegali, vi abbiamo appena spiegato come avere tutta la suite completa di Adobe Creative Cloud a metà prezzo.

Per registrarti gratuitamente su Together Price clicca qui.

Continuando il discorso eccomi qui a spiegarvi i 3 metodi:

Potete saltare direttamente alla guida completa con cura automatizzata QUI

  1. METODO 1
    Cura manuale di zer0cod3

      • Scaricare il pacchetto completo contenente tutte le cure manuali da QUI DOWNLOAD (Password apritisesamo)
      • All’interno troverete tutti i pacchetti singoli con le varie .dll o gli eseguibili .exe da sostituire all’interno delle directory dei software adobe
        (Cliccando con il tasto destro sull’icona dell’applicazione e selezionando “Apri Percorso File”)
      • QUIDA SU COME DISATTIVARE WINDOWS DEFENDER TEMPORANEAMENTE
    • IMPORTANTE! Disattivare l’avvio e le funzionalità di Adobe Creative Cloud scollegando anche il vostro account così da non permettere al software di controllare aggiornamenti o licenze non valide!
      Ciao, basta andare sulla tua barra delle applicazioni -> tasto destro -> Gestione Attività -> Più Dettagli (in basso) -> (Tab) Avvio -> Trovare Adobe Creative Cloud e selezionarlo -> Cliccare su Disabilita in basso a destra. Riavviate il PC e non avrete pipù l’icona nella system tray

    • Attualmente le cure sono applicabili ai seguenti software:
      • Acrobat DC CC 2019
      • Bridge CC 2019
      • Photoshop CC 2019
      • Illustrator CC 2019
      • After Effects CC 2019
      • Media Encoder CC 2019
      • Premiere Pro CC 2019
      • InDesign CC 2019
      • InCopy CC 2019
      • Character Animator CC 2019
      • Animate CC 2019
      • Audition CC 2019
      • Prelude CC 2019
      • Dreamweaver CC 2019
      • Dimension CC 2019
      • Lightroom Classic CC 2019
  2. METODO 2
    Cura semi-automatica del team MPT

    • Scaricate il pacchetto da QUI DOWNLOAD (Password: apritisesamo)
    • All’interno troverete gli eseguibili per poter applicare le cure ai rispettivi pacchetti.
    • Procedimento:
        1. Disattivare temporaneamente la connessione ad Internet oltre a non accedere al tuo account Adobe CC
        2. Installa il prodotto Adobe da curare, NON AVVIARLO
        3. Copia la cura corrispondente nella cartella di installazione, ad esempio “C: \ Programmi \ Adobe \ Adobe Photoshop CC 2019 \”
        4. QUIDA SU COME DISATTIVARE WINDOWS DEFENDER TEMPORANEAMENTE
        5. Eseguire la patch come amministratore, fare clic sull’icona del leopardo e attendere
      1. IMPORTANTE! Disattivare l’avvio e le funzionalità di Adobe Creative Cloud scollegando anche il vostro account così da non permettere al software di controllare aggiornamenti o licenze non valide!
        Ciao, basta andare sulla tua barra delle applicazioni -> tasto destro -> Gestione Attività -> Più Dettagli (in basso) -> (Tab) Avvio -> Trovare Adobe Creative Cloud e selezionarlo -> Cliccare su Disabilita in basso a destra. Riavviate il PC e non avrete pù l’icona nella system tray

      2. Fatto 😀
    • Al momento la cura supporto questi pacchetti adobe:
      • Illustrator CC 2019 [x64]
      • InDesign CC 2019 [x64]
      • Lightroom CC 8.0 [x64]
      • Media Encoder CC 2019 [x64]
      • Photoshop CC 2019 [x64]
      • Premiere Pro CC 2019 [x64]
      • After Effects CC 2019 [x64]
      • Character Animator CC 2019 [x64]
      • Dreamweaver CC 2019 [x64]
  3. METODO 3 – POTETE ANDARE QUI PER LA GUIDA COMPLETA

NOTE: Disabilitare gli aggiornamenti automatici da adobe creative cloud, si rischia che la cura venga persa dopo un’aggiornamento

Potete scaricare anche tutta la Suite Offline (quindi senza l’ausilio di Adobe Creative Cloud) scaricandoli da QUESTO TORRENT sia per Windows che per MAC OSX

DOWNLOAD TORRENT Adobe CC 2019 All-Product Full Installers for Windows & Mac

Download Adobe Acrobat CC2019 per Windows  da QUI o da QUI la password per gli archivi è web21

UPDATE (Thanks @stefano) : Si sta provando ad eseguire una cura per Lightroom v8.1, VIDEO + DOWNLOAD CURA (Password apritisesamo)

@stefano

  1. Installare Lightroom Classic CC 8.1 da ACC
  2. Avviare Lightroom
  3. Chiudere Lightroom e curarlo sostituendo l’eseguibile che potete scaricare QUI Lightroom.exe (Password apritisesamo)
  4. Riavviare Lightroom in modalità Amministratore

NOTE: Per funzionare correttamente, abilitare la connessione ad internet altrimenti le foto non possono essere importate.

Non è possibile bloccare la connessione tramite Firewall

Grazie a zer0cod3, G. Luca, AppNee, Majtrap, MPT34M Team, ccpasm, @stefano


PROCEDURA PER IL DOWNLOAD

1. Clicchiamo su DOWNLOAD e si aprirà una nuova pagina con un contatore di secondi.

2.Attendiamo i 5 secondi e clicchiamo su "AVANTI" come nella foto.


VI RICORDO CHE È TUTTO A SCOPO ILLUSTRATIVO.

NON MI ASSUMO NESSUNA RESPONSABILITÀ NELL’ USO CHE NE FARETE.

IO E I MIEI TUTORIAL NON NE SIAMO RESPONSABILI.

UTILIZZARE SOFTWARE CONTRAFFATTO E' UN REATO.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Ti è piaciuto il mio articolo? Ti piacerebbe offrirmi un caffè? Con PayPal è facile


Oppure tramite la piattaforma BMC

Offrimi un CaffèOffrimi un Caffè